Una nuova iniziativa bolle in seno all’Accademia di Belle Arti di Frosinone, si tratta di due appuntamenti in cui il protagonista è il cibo, possiamo dire tranquillamente, l’arte entra nel cibo.

Il progetto ‘Art and Food Design’ a cura della prof. Emanuela Zicoschi, vede ancora una volta l’Accademia di Belle Arti di Frosinone diretta da Luigi Fiorletta, eccellere e anticipare i tempi, in fatto di novità didattiche. Il progetto prevede il coinvolgimento dell’archi-chef-designer Carlo Olivari, ideatore di Cooking Division, società che organizza eventi gastronomici in location non convenzionali in tutta Europa, specializzata nella progettazione e creazione dell’allestimento luoghi, della tavola e delle pietanze.

Due, gli incontri previsti, MERCOLEDÌ (oggi) 8 e GIOVEDÌ 16 marzo, con tematiche artistiche relative alle discipline di insegnamento dell’Accademia.
Il primo incontro, Renoirpicassokiefer, affronta lo studio sistematico di tre quadri di correnti diverse dell’arte moderna e contemporanea. Impressionismo con l’opera di P.A. Renoir La Cueillette des fleurs del 1875 Cubismo con l’opera di P. Picasso Violino e Uva del 1912 Matericità narrativa con l’opera di A. Kiefer wir schöpften die Finsternis leer, wir fanden das wort, das den Sommer heraufkam: Blume del 2012. Prevede quindi tre piatti che interpretano le opere con un processo creativo che prevede la ricerca nelle forme e nei sapori dell’essenza delle stesse.

Il secondo incontro, Madama Butterfly di Giacomo Puccini, prevede l’analisi dell’opera suddividendola in tre tematiche distinte: L’Amore (due facce, due culture), L’Attesa, La Morte (catarsi, rinascita e purificazione). Questi incontri prevedono il coinvolgimento interdisciplinare dei docenti e degli studenti dell’Accademia che, secondo il loro orientamento didattico, parteciperanno attivamente nella preparazione degli incontri con progetti di presentazione grafica, allestimento, progettazione dei supporti e, durante gli incontri, con riprese video e fotografiche.

Oltre ai tre piatti da esposizione verranno serviti ai partecipanti 50 piatti di degustazione per ogni tema. Struttura dell’incontro RENOIRPICASSOKIEFER
L’incontro è pensato su tre piatti e tre opere di periodi e correnti artistiche diversi. Pierre Auguste Renoir – La Cueillette des fleurs: il piatto è Filetto di manzo cotto a bassa temperatura con melagrana ed erbe di campo. Pablo Picasso – Violino e Uva: il piatto è Aranobarc: Spaghetto alla chitarra alla carbonara al contrario. Anselm Kiefer: il piatto è dessert land.
Struttura dell’incontro MADAMA BUTTERFLY
L’incontro è pensato su AMORE (due facce, due culture), piatto: Club Sandwich Re”Sushi”Tato.