I tagli di capelli lunghi sono tornati prepotentemente di moda anche per il prossimo inverno 2016. Il trend parla chiaro: i capelli andranno portati lunghissimi e con una scalatura leggera ma definita.

I tagli lunghi saranno i veri protagonisti dell’autunno inverno 2015-2016, ancor più nella versione scalata senza eccessi, da interpretare con riga, frangia e pettinature varie. Si parte dalla versione extra long, che esalta uno stile quasi rinascimentale, proposta da Gucci, fino all’hairstyles lunghissimo ed ultra liscio di Dior. La riga sarà la vera protagonista dei prossimi mesi. Posta al centro torna a far parte dei trend attuali da associare a tagli medi ed extra long con simmetrie precise e riga netta. Un passaggio di pettine fermo e deciso e la chioma si separa in due parti simmetriche, con un risultato armonioso e strutturato. La riga in mezzo è decisamente perfetta per i look più formali ed eleganti, ma anche sbarazzina se portata con disinvoltura e senza “rigidità” di stile. Separare la chioma in due parti s’ispira alla moda degli anni Settanta, quando i capelli si portavano liberi e lunghi, prima che questa acconciatura finisse nel dimenticatoio perché considerata antiquata, nonostante l’indubbio vantaggio di essere adatta a tutti i tipi di capelli, fatta eccezione per quelli molto sottili.

Immancabile inoltre è la frangia, che torna nella variante bold o voluminosa, meglio ancora se irregolare e lunga fin sopra gli occhi: gli hairstylist la consigliano su cuts extra long lisci e mossi senza nessuna differenza.

Lo swag è  il taglio più cool del momento, è una rivisitazione di un taglio molto noto negli anni 70, il lob, ovvero il long bob e prende il nome dalla crasi di delle parole swing e shaggy, ovvero “oscillare” e “ispido”. Lo swag è proprio questo, un taglio da portare con capelli ondulati e leggermente crespi e prevede una frangia lunga e folta e quindi non sta bene proprio a tutte. Un perfetto swag ha bisogno di tanti capelli non troppo sottili, per giocare sulle scalature e per sfoltire le lunghezze in maniera quasi casuale. Si tratta di un taglio femminile, ma non molto elegante, perché va portato disordinato e selvaggio ed è perfetto per un look radical-chic!

Credits : VOGUE

Redatto da:  CLAUDIA PALOMBI