Per essere una ragazza country è necessaria una combinazione di mentalità e look con una predisposizione per le trecce, i capelli voluminosi e i ricci.

Le ragazze country non sprecano la loro vita al chiuso a guardare la TV o al computer! Lavorano duro e con motivazione. Quando non lavorano, escono con gli amici, si sentono libere, o giacciono semplicemente al sole. Quindi una vera country girl  non perde nemmeno  tempo in acconciature elaborate, che richiedono molta fatica, ma sanno essere sempre chic con pochi tocchi semplici e veloci.

La coda scompigliata

È l’ancora di salvezza di ogni country girl. Se non si ha tempo di armeggiare con la spazzola, il fermacoda è lì pronto a venire in soccorso.  La nuova regola è: non avere alcuna accortezza mentre si leganoi capelli. Bisogna lasciarli di sfuggire dall’elastico, di sollevarsi sulla nuca o di coprirvi gli occhi. Se si teme di apparire troppo trasandate, bisogna applicare un po’ di gel sulla parte superiore dei capelli per mantenerli in posizione, lasciando delle ciocche arruffate lateralmente. Il contrasto tra ordine e disordine apparirà chiaramente come voluto, per un risultato country chic.

Raccolto decostruito

Se si amano le cose elaborate ma non si vuole sembrare troppo snob o artificiali  allora bisogna disfare un’acconciatura da grand soirée precedentemente fatta; in questo modo diventerà immediatamente più accessibile e alla portata di tutti. Lo chignon acquisisce subito spontaneità e ironia con una semplice passata di spazzola che scombini un po’  i capelli. Se invece  si opta per un pompadour,  per dargli un aspetto decadente bisogna sfilare alcune ciuffi col pettine e lasciarli ricadere a caso. Infine, il raccolto più moderno prevede capelli ravviati lateralmente, con ciocche sollevate sopra la testa e sparate diritte.

Sciolti al vento

La soluzione è semplice se si ha un ritmo di vita frenetico se no bisogna lasciare asciugare i capelli all’aria (temperature permettendo),  per ottenere un messy hairstyle voluminoso e naturale che richiami gli anni ’70. Oppure con un po’ di spuma bisogna lavorare alcune ciocche finché non si irrigidiscono, per dare definizione e consistenza alla pettinatura. Per un’acconciatura imponente e maestosa bisogna prendere un pettine e cominciare a cotonare le lunghezze, finché non si ottiene il volume desiderato.

La treccia

Ben lungi da abbandonare il podio degli styling più trendy, la treccia mantiene il suo appeal anche per l’estate 2015. Complice la sua versatilità che la rende pratica di giorno e ricercata di sera. La treccia è uno dei modi più classici di raccogliere i capelli, ma oltre alla versione classica, negli ultimi anni, ne sono nate a decine, dalla treccia a spiga a quella a cascata. Lasciate cadere lungo la schiena o raccolte fino a creare un’acconciatura “accessoriata”, le trecce sono un’ottima idea per tutte le donne che vogliono un look diverso che richiami le atmosfere country.

Credits : COUNTRY GIRL

Redatto da:  CLAUDIA PALOMBI