Linda Loppa torna ad insegnare al Polimoda per preparare al meglio i futuri stilisti

Linda Loppa è stata la direttrice del “Polimoda” di Firenze, una delle scuole di moda più prestigiose, prima in Italia e sesta nel mondo. Belga, sessantatré anni, diplomata alla Royal Academy of Fine Arts della sua città, è arrivata a Firenze nel 2007 chiamata Ferruccio Ferragamo, allora presidente di Polimoda, con il quale ha stretto una alleanza che ha reso la scuola ancora più solida e famosa nel mondo: metà dei 1.050 studenti è straniera, tra cui 105 cinesi e 36 indiani. «A un giovane attratto dal mondo della moda suggerirei di fare un bel corso di marketing e comunicazione, che a 19 anni apre il cervello, dà una visione completa del mondo della moda e dà anche la possibilità di trovare un lavoro» afferma Linda Loppa.  

Un pò di lei..

Dall’anno scorso ha ripreso a insegnare al corso  “Fashion Design“. Il suo compito sarà quello di dare agli studenti la miglior preparazione per affrontare una carriera da stilisti. In trent’anni il corso ha dato vita a grandi nomi della moda contemporanea come Massimiliano Giornetti e Italo Zucchelli. Ogni anno i suoi diplomati primeggiano nei principali contest internazionali: ad esempio Alessandro Trincone e Barbara Sanchez-Kane sono stati selezionati per VFiles. Il primo è stato scelto anche per la copertina del nuovo album del rapper americano Young Thug; Erika Caldesi è stata finalista a Mittelmoda,  Pierpaolo Grasso ha esposto a Première Vision Paris ed è finalista per A Forward Vision for Eyewear Eritage di L’Uomo Vogue e Safilo.  Polimoda è ad un livello di qualità ineguagliabile nella fashion education mondiale.  Nel corso della sua brillante carriera Linda Loppa ha avuto a che fare con grandi nomi della moda mondiale, da Dries Van Noten a Raf Simons.