Sivan Karim, illustratore ed artista di Berlino, utilizza solo due colori: il bianco e il nero.

Con questa scelta riesce a valorizzare i protagonisti dei suoi disegni, vestiti solo della loro candida pelle e di un mare di capelli corvini. Il bianco e il nero creano contrasti accentuati enfatizzando la sensazione di purezza mista a seduzione, tratti riscontrabili in ogni suo lavoro.

Sivan disegna rigorosamente a mano con strumenti tradizionali.

Inizialmente Karim ritraeva principalmente ragazze dalle chiome esageratamente folte, diventate poi un marchio di fabbrica.

Le sue opere trasmettono sensazioni ed emozioni diverse, che cambiano da dipinto a dipinto. Dalla libertà, passando per la malinconia, tristezza, fino ad arrivare ad una sensazione di vuoto.

Grazie alla sua tecnica e bravura, il nostro artista riesce a rappresentare al meglio ciò che prova trasportandoci nei suoi pensieri, facendoci vivere le sue stesse emozioni. Basta guardare un suo dipinto per capire al volo ciò che vuole dire, è come se dicesse apertamente tutto quello che gli passa per la mente.

Pochi artisti riescono in questo.