Dopo Marmi, Versace e Isabel Marant è la volta di Alexander Wang che decide di collaborare con uno dei più noti marchi low cost … H&M per proporci una linea a prezzi accessibili a tutti.

Infatti per la capsule collection di lusso H&M ha scelto proprio il famoso stilista americano.La collezione, che sarà disponibile dal 6 novembre in circa 250 negozi h&m, sarà ovviamente improntata dai vari elementi che hanno reso noto lo stilista, dal mood sportivo, tessuti high tech alle tonalità quasi total black…aesy ma raffinata.

Caratteri che gli hanno permesso con poche collezioni di affermarsi nel campo della moda e che lo ha portato a guadagnarsi un posto alla New York Fashion week con il suo stile “ in bilico tra l’estetica grunge e la tradizione college”.
Dunque tanto di cappello a questo nuovo esponente dello style americano che con questa collaborazione diventerà sicuramente noto anche a coloro che non seguendo molto la moda non conoscono il suo nome.

Ma a proposito chi è Alexander Wang? Nasce a San Francisco nel 1983 da una famiglia di origini cinesi, mette in pratica le sue
abilità da stilista già in adolescenza grazie ad una macchina da cucire regalatagli da sua madre.
Dopo il diploma si trasferisce a New York per frequentare la Parson the new school for design e svolge stage presso Marc Jacobs e nella redazione di Teen Vogue.
Nel 2005,nel pieno degli studi, lancia la sua prima collezione in maglia che completa e perfeziona negli anni successivi con tanto di accessori…nel 2009 una linea di t-shirt femminili poi estesa anche agli uomini.
Ma è la collezione A/I 2008 che gli dà concretamente la spinta verso il successo catapultandolo “nell’olimpo del fashion business”.

“Anyone can get dressed up and glamorous, but it is how people dress in their days off that are the most intriguing.”
-Alexander Wang

Credits :  VOGUE  H&M

Redatto da :  SOLEICA PANZERANI